Ventotto migranti fuggono da centro nel Ragusano, ferito carabiniere


forze dell’ordine hanno provato ai impedire che i migranti lasciassero la struttura

RAGUSA – Ventotto migranti si sono allontanati la notte scorsa dall’ex azienda agricola “Don Pietro” di contrada Cifali tra Ragusa e Comiso dove erano ospitati per il periodo di quarantena. In 118 erano stati trasferiti lì da Pozzallo dopo essere arrivati con la nave “Denaro” della Guardia di Finanza che li aveva presi a Porto Empedocle. Le forze dell’ordine hanno provato ai impedire che i migranti lasciassero la struttura e durante la fuga un carabiniere è rimasto ferito. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA