“Situazione pazzesca, Conte deve capire una cosa”. Il professore sta con Zaia e Fontana – Libero Quotidiano



“Siamo in una situazione pazzesca”. Massimo Cacciari commenta il conflitto tra governo e regioni, una “anarchia” che rischia di affossare irrimediabilmente l’Italia. In collegamento con Corrado Formigli a Piazzapulita, il professore tira le orecchie al premier Giuseppe Conte, che qualche ora prima nelle aule di Camera e Senato ha accusato gli enti locali di “misure improvvide e illegittime” perché in contrasto con i decreti governativi.

 

 

 

Il premier, ha spiegato Cacciari, “deve capire che è impossibile governare in modo assolutamente centralistico. In questa fase si è dimostrata una mancanza di rapporti tra il Governo e le regioni”. E stavolta non può essere colpa di Attilio Fontana, Luca Zaia o Jole Santelli.