Acireale, tenta di sfondare vetrina di un negozio: “Ho litigato con la fidanzata”


Il responsabile, un giovane rumeno di 21 anni, si è così giustificato davanti ai carabinieri che lo hanno
denunciato

Acireale (Catania) – I Carabinieri della Stazione di Acireale hanno denunciato un cittadino rumeno di 21 anni per danneggiamento. I militari, intorno alle 2 della scorsa notte, avevano ricevuto sul NUE 112 una richiesta d’intervento dai residenti in Corso Sicilia poiché svegliati da strani rumori provenienti dalla strada. La pattuglia è prontamente intervenuta e, effettivamente, ha sorpreso l’uomo mentre cercava d’infrangere la vetrina di un negozio d’abbigliamento.

Immediatamente bloccato l’uomo, alterato anche dall’assunzione di sostanze alcoliche, si è giustificato con i militari adducendo di aver agito in preda all’ira dopo un litigio avuto con la propria fidanzata. Nello specifico i militari hanno verificato che lo scalmanato aveva lesionato la soglia d’ingresso del negozio, asportandone un grosso frammento con il quale ha tentato di sfondare la vetrata blindata e che l’uomo, in particolare, era già gravato da precedenti per furto e droga.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *