“Prima battiamo il mostro coronavirus, poi via Giuseppe Conte” – Libero Quotidiano



“A virus sconfitto, andranno accertate le responsabilità di chi ha fatto e non ha fatto”. Matteo Salvini torna a Piazzapulita dopo 3 anni di assenza e sgancia subito la bomba su Giuseppe Conte e il governo. Prima, però, precisa: “In questo momento ci sono solo da cercare mascherine, ossigeno, infermieri. A Bergamo c’è il mercato nero delle bombole d’ossigeno, da portare a casa. Io voglio che il governo pensi a questo”.

Quando Corrado Formigli gli chiede del fatidico Mario Draghi premier di un governo “di salvezza nazionale”, Salvini è ironico: “Noi siamo pronti a collaborare, ma se dico di sì poi Conte si offende. Prima battiamo il mostro, poi se mi chiede se l’attuale governo sarà quello giusto per guidare la ricostruzione la mia risposta è no”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *