“Dobbiamo lavorare insieme per fronteggiare il coronavirus” – Libero Quotidiano



Maria Elena Boschi, dopo la proposta di requisire le navi da crociera per farne degli ospedali per i malati da coronavirus, stavolta parla degli eroi di questi giorni: medici ed infermieri. “Non basta ringraziare i nostri medici, infermieri, farmacisti. Dobbiamo anche chiedere scusa. Non so di chi è la responsabilità dei ritardi nel garantire i presidi per la sicurezza personale, mascherine e guanti, ci sarà il tempo in cui saranno verificati i responsabili ma oggi dobbiamo chiedere scusa se lavorano in quelle condizioni”. 

 

 

x

 Maria Elena Boschi

 Maria Elena Boschi

 

 

La Boschi spiega che: “Degli errori ci sono stati, cerchiamo di evitare di ripeterli. La responsabilità pesa meno se è condivisa: noi ci siamo, credo ci siano anche le opposizioni. Dobbiamo lavorare insieme, collaborare, che non vuol dire ubbidire ma portare proposte e idee e si deve equiparare i medici e gli infermieri che non torneranno a casa alle vittime del dovere: stanno morendo per garantire la salute, è giusto che ci sia un piccolo riconoscimento che non cambierà la vita delle loro famiglie ma è un segno che lo Stato non si dimentica di loro al pari di donne e uomini in divisa”.