Dantedì, le scuole celebrano Dante con letture, video e lavori interattivi



lezioni a distanza

La scuola ha celebrato il 25 marzo la prima giornata dedicata al Sommo Poeta

#Dantedì: le scuole celebrano il sommo poeta

1′ di lettura

Video, declamazioni online, letture e performance dedicate al Sommo Poeta. Ma anche lavori interattivi e laboratori digitali. La scuola ha celebrato il 25 marzo Dantedì, la prima giornata dedicata a Dante Alighieri recentemente istituita dal Governo.

Lezioni a distanza su Dante Nell’ambito delle lezioni a distanza , appuntamento alle 12 in punto, per una lezione ad hoc o per un momento di condivisione via social dedicato a Dante, in contemporanea in tutta Italia. Studentesse e studenti, docenti e genitori hano condiviso letture di versi e approfondimenti rispondendo all’iniziativa promossa dal ministero dell’Istruzione insieme al ministero per i Beni culturali. Con duehashtag dedicati: #Dantedì e #ioleggoDante.

Il concorso per le scuole Per la giornata il ministero dell’Istruzione aveva lanciato nei mesi scorsi un concorso per le scuole. Video, disegni, fumetti, storyboard, audio-letture, opere artistiche, coreografie. E la risposta c’è stata: oltre 300 lavori presentati dagli istituti. «È una risposta importante delle nostre scuole, che hanno condiviso sui social e su piattaforme online i loro contenuti dedicati a Dante – ha spiegato la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina -. In questo momento di difficoltà, questa giornata è stata l’occasione per tenere unite tutte le comunità scolastiche e il Paese. Ma anche per ribadire che la scuola c’è, è sempre presente».

Per approdondire ● Ragazzi-attori scatenano l’«Inferno» alla Società Dante Alighieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *